Auto elettriche più nocive delle tradizionali

Number of View: 710

10 giugno 2011

Londra – Secondo uno studio commissionato dalla Low Cvp (Low Carbon Vehicle Partnership) e finanziato dal governo inglese, le automobili elettriche producono più emissioni nocive rispetto a quelle tradizionali. La causa? L’energia consumata per realizzare le batterie di litio, rame e silicone raffinato.

Da quanto emerge dalla ricerca, un’automobile elettrica di dimensioni medie dovrebbe totalizzare ben 150.000 chilometri prima di realizzare un consistente risparmio di emissioni. Il problema è che la maggior parte delle auto elettriche non totalizzeranno mai quel chilometraggio. Di solito, infatti, hanno una riserva di soli 90 chilometri nella loro batteria.

Inoltre, sempre secondo la ricerca, le emissioni prodotte per la fabbricazione di un’auto elettrica sono il doppio rispetto alle altre. Questo perché le batterie sono fatte con materiali che, per essere trattati, richiedono molta energia.

Greg Archer, direttore di Low Cvp, ha consigliato a chi vuole tagliare le emissioni di comprare un’auto piccola, alimentata a benzina o a diesel.

FONTE:http://www.ilsecoloxix.it/p/magazine/2011/06/10/AOsFiCb-tradizionali_elettriche_nocive.shtml