Il pensiero unico sul clima colpisce ancora. Chi critica il global warming perde il lavoro

Number of View: 258

QUI ALCUNI ESEMPI DI COME SIANO OSTEGGIATI  SCIENZIATI NON ALLINEATI

Il pensiero unico sul clima colpisce ancora. Chi critica il global warming perde il lavoro

Cacciato dalla tv francese lo storico meteorologo Philippe Verdier, “Monsieur Météo”. Con una lettera la direzione gli chiedeva di non presentarsi più al lavoro che ha fatto per vent’anni. Il motivo? Nel suo ultimo libro smonta le teorie del riscaldamento globale e critica la conferenza sul clima di Parigi. L’ombra dell’Eliseo dietro la sua cacciata
FONTI  1    2    3    4    5

/-/
Bengtsson, il climatologo diventato scettico costretto a dimettersi

L’ex direttore del Max Planck Institute tre settimane fa era entrato in un think tank conservatore: “Troppe pressioni, lascio”

..“In questi giorni sono stato messo sotto una tale pressione da tutto il mondo che è diventato quasi insopportabile per me. Se dovesse continuare, non sarò più in grado di svolgere il mio lavoro normale e dovrei cominciare a preoccuparmi per la mia salute e la mia sicurezza. Non avrei mai immaginato un comportamento del genere nei miei confronti da una comunità che mi è sempre stata vicina durante tutta la mia attività lavorativa…

FONTI : 1   2      
/-/

Dott.ssa Leslie Woodcock, professore emerito presso l’Università di Manchester (Regno Unito) Scuola di Ingegneria Chimica Analitica e scienza, è un ex scienziato della NASA, insieme ad altri successi impressionanti sul suo illustre curriculum professionale.

In un’intervista, ha riso fuori i cambiamenti climatici di origine antropica come una sciocchezza e un settore per fare soldi per la lobby verde, che si avvicina al soggetto, con un fervore religioso.

NASA Scientist: Global Warming Is Nonsense

FONTE :    1

/-/
ALL’EXPO E’ PROTAGONISTA LA BUFALA DEL RISCALDAMENTO GLOBALE (Video)

Il cambiamento climatico è solo l’ultimo dei falsi problemi creati da pseudoscienziati per creare un clima di terrore e fare incetta dei denari dei contribuenti, con lo scopo di fingere di risolvere un problema che non esiste.
Per fortuna, c’è ancora qualche studioso coscienzioso che prende le distanze da ciarlatani e delinquenti politici.
Tra questi, Hal Lewis, professore all’Università della California, Santa Barbara.
Ecco, quali sono le sue ultime dichiarazione.
Cambiamenti Climatici: una balla pseudoscientifica

FONTI :    3    5

/-/

l’equilibrato Judith Curry, un premiato climatologo, ha detto che è nemmeno gli esseri umani liberi sono la causa principale del riscaldamento. Le nuove informazioni, ha detto, indica l’impatto di anidride carbonica sul clima è di una volta supposto, e nel frattempo, ha aggiunto, il riscaldamento è rallentata nel corso degli ultimi 16 anni.

Three strikes for the Obama climate change plan

FONTE :   1

/-/
Conferenza sul clima di Parigi. Si fanno sentire anche i “climatoscettici”
Tra coloro che negano il progressivo aumento di temperatura della Terra ad opera dell’uomo negli ultimi decenni, vi sono comunque personalità illustri come il premio Nobel Kary Mullis e i metereologi di chiara fama come Hajo Smit e Roy Spencer, i fisici dell’atmosfera come Fred Singer e infine climatologi del peso di John Christy…

FONTE :    1