PARCHI, aree protette, la verde-sinistra, LEGAMBIENTE, WWF e compagnia, con i tagli della finanziaria temono per il business?

Number of View: 2108

Nomi altisonanti scendono in campo, per la “querelle” sui Parchi Nazionali, riguardo i tagli introdotti dalla Finanziaria.

/—————————–/

Una frase accomuna tutti nella protesta: “Alla gestione dei parchi italiani l’equivalente di una tazzina di caffè all’anno per ciascun cittadino”.

Dai bilanci, risulterebbero molti, non inscritti all’anagrafe.

Solo per il parco di VEIO 64 MILIONI DI EURO?

Ma i “parchi” quanti sono? :

21 parchi nazionali

128 parchi regionali

145 riserve naturali statali

20 aree marine protette

370 riserve naturali regionali

137 altre aree naturali protette

Oltre 3 milioni di ettari, quasi l’11% dell’intero territorio italiano.

Parla di “tazzina di caffè”, Mario Tozzi Pres. Del Parco Arcipelago Toscano e dichiara: «Sono un esempio di buon funzionamento della pubblica amministrazione..”

Analizzo il bilancio: 7’882’413 euro! Indeciso se gettarmi a mare, nel suo parco!

Ma dove gettarmi? Sembra che nessuno sappia con precisione dove si trova il parco.

Carlo Da Pozzo, ordinario di Biologia marina all’Università di Pisa, dichiara:

“Il decreto istitutivo del Parco dell’arcipelago toscano, contiene delle ingenuità folli e addirittura degli sbagli di latitudini e longitudini dei punti di delimitazione. Sbagli che a due anni dall’istituzione, non mi risulta siano stati ancora corretti.”

E nel BILANCIO troviamo:

  • 666’000 E U R O PER LE BOE.

Dove le posizioneranno? Son riusciti a trovare i confini?

– Verifica sul territorio fra norme, disposizioni e situazioni locali ovviamente insieme all’interfaccia con referenti regionali: 66’000 EURO ( L’INTERFACCIA COSTA )

– Nella direttiva strategica (A) al 5° obiettivo troviamo il controllo del muflone, del cinghiale e l’entomologia forestale: 72’000 SEMPRE EURO!

-Nella direttiva sempre STRATEGICA (B) al 1° obiettivo altri 70’000 €, ma vedo scritto che il parco fa le stesse cose della dir. Strategica (A) al 5° obiettivo!

Pertanto il “CONTROLLO” DEI mufloni e il resto ci costano 142’000 GIUSTO?

-110’000 EURO per il RADAR ?

– RICOGNIZIONI PRATICHE EDILIZIE: 40’550 ( Ma allora si costruisce!? )

– Cartelli 24’000… VIA 50 milioni di lire!

– Progetta e co-progetta per attivare interventi e sostenere l’attività istituzionale

(sembra il testo del film AMICI MIEI DI TOGNAZZI?):12’000 €

– Materiale educativo: 13’000 € ( ..ci si educa! )

– Manifestazioni e interventi formativi: 22’000 € ( E ci si forma? )

– La creazione di struttura operativa, i PACCHETTI didattici e il rinnovamento del sito internet:100’000 € ..IL PRINCIPE DE CURTIS CHIEDEREBBE : “I PACCHI E I CONTROPACCOTTI?”

-REALIZZAZIONE SEDE ? : UN MILIONESETTECENTOSETTANTASETTEMILA.

A 8 milioni di € si arriva presto.

Passiamo a Giampiero Sammuri ora Pres. Federparchi. Che succede a Fusilli indagato per truffa.

Nel suo parco della Maremma , alla fine degli anni Ottanta, liberano due gatti selvatici : Si parte con “TELEMETRIA”, 18 TRAPPOLAMENTI MECCANICI, MICROCHIP, TRECENTO NOTTI, “CONSULENTE SCiENTiFICO”, ”SCREENING”, INDAGINI GENETICHE.

Ricerca spalmata su 20 anni, di cui, non conosco ovviamente il costo complessivo.

Si conosce invece, cosa costa monitorare, al parco dei Castelli Romani (per un anno) un nido di falco pellegrino: 50.000€ , cosi come il sito internet a 23.000€.

Il progetto “IL PARCO EDUCA E PRODUCE” ci costa un milione. Altri 4 piovono dalla Regione.

Degna di nota la barca “ELETTRICA” che va serenamente a B.E.N.Z.I.N.A.!

( La foto dell’articolo ) I motori, pudicamente li vedete nascosti da 4 tavole. Questa è ottima e trasparente immagine della ipocrisia e del delirio di potere, ormai fisiologico nei vari “PARCHIFICI”.

Anche qui naturalmente la “SEDE” da 1.750.000€

SPRECHI BESTIALI Titola il Giornale 1/2/2009
Pagato dalla Regione per ULULARE nei boschi .

Un docente universitario è stato assunto per riprodurre il verso dei lupi sul territorio.

70milaeuro invece «l’indagine e l’analisi faunistico ambientale per lo studio della lepre verticale». Non manca l’esperto in gamberetti. ..Circa 500mila consulenze , per un ammontare che sfiora i 2,5 miliardi di euro .

Al parco dell’Appia, Pres. Adriano La Regina , studiano il “TOPORAGNO”, lo spinarello lacustre, si inanellano upupe e picchi verdi. Non si parla degli sterminati sfasci ?

Di cui uno in fiamme, recentemente (1200 macchine).

Non di discariche abusive, di recentissime aree asfaltate. I guardiaparco inanellano le UPUPE?

NESSUNO LE VEDE?.. Volete le foto? Vi basterà chiamarmi.

Si combatte il “ CARTELLONE ” abusivo, e pochi interventi mirati alla fanfara mediatica?

Ma Adriano La Regina aborriva gli aspetti aziendalistici !

Ora il programma degli ECO-ALBERGHI, …con l’ orto per i clienti.

Chiedono i grandi TUTORI di eliminare i vivai privati, e leggo di 413.000 euro per il vivaio delle piante autoctone?

Per la sede del parco, 2.065.000 più 775.000. Più l’ ALLESTIMENTO MUSEALE 1.032.913 € E 80 CENTESIMI ?

Adriano La Regina, tanto attivo contro l’abusivismo edilizio!

“LUI” “ ABUSIVO ” nella sua “REGGIA” ricavata nel Palatino?

Di cui ricordo più “cospicui” titoli :

“Troppi incarichi a Zètema, la società dei musei”

“Esistenza di un disagio degli operatori di fronte ai pasticci di cui si son resi responsabili Walter Veltroni e Adriano La Regina” Appalti di cui uno dei recenti contestati di SOLO 32 MILIONI DI EURO

I bilanci dei parchi sono un “€-delirio”. Prestigiacomo perché non si oppone?

A causa forse di ” FINCOE ” ( POLO PETROLCHIMICO di famigli a ) noto come “FABBRICA DI MALATTIE”

http://www.wikio.it/article/prestigiacomo-socio-onorario-wwf–giornata-mondiale-parla-190576636

/————–/

Tregua armata la sua? Parlava giustamente di “ POLTRONIFICI ” appena eletta!

Ora costretta a più miti consigli per evitare eco-contestazioni?

E per questo difende Gaetano Benedetto del “WWF” ? Pres. Al Parco del Circeo, di cui si è chiesta da più parti la rimozione?

Eccola, ora socia Onoraria del “WWF”.!

Questo cari signori è il “WWF” che tace su BHOPAL leggete!:

http://www.wikio.it/article/bhopal-strage-beffa-wwf-parla-194245130

/——————-/

LEGAMBIENTE con SORGENIA costruiscono C.O.N.S.A.P.E.V.O.L.M.E.N.T.E centrali a CARBONE 100 volte più RADIOATTIVE.. ” del NUCLEARE!

Non di meno FEDERPARCHI ed i parchi rappresentano per Legambiente e per i suoi dirigenti la più grande fonte di guadagno ( anche P.E.R.S.O.N.A.L.E ) dei prossimi decenni. Centinaia di milioni di euro. La parola magica è C.A.R.B.O.N – C.R.E.D.I.T — Questa la climatica “giostrina”?

SESSANTA MILIARDI DI DOLLARI invece per il “WWF” così come scrive Christopher Booker del Telegraph.
FONTE: http://www.notiziegenova.altervista.org/index.php/te-lo-nasondono/1446-la-truffa-di-qlegambienteqmolto-business-poca-salvaguardia-e-grande-avidita

/——————/
Qui troverete un articolo ben più dettagliato e omnicomprensivo, del delirio e degli intrallazzi che si nascondono dietro questa pseudo tutela ambientale :
http://www.wikio.it/article/parchi-finanziaria-potra-mitigarne-impatto-territorio-204419845#news204419845

/———————–/

Delirio “ecologico” trasversale agli schieramenti politici visto che ALEMANNO vorrebbe investire, e a mio giudizio sperperare, 10 MILIARDI DI ERO dietro l’idrogeno verde di Rifkin:

http://www.wikio.it/article/alemanno-rifkin-bus-idrogeno-flautolenze-wwf-192469374

I “PARCHI” vanno protetti, e salvaguardati, per questo scrivo. Questo è il mio lavoro.
Cordialmente

PIERO IANNELLI


— Segretario XI Municipio. ROMA “ La Destra ”—
–“Resp. Per le aree tutelate e vincolate”–
— pieroiannelli@gmail.com -– N”.Cell.339’8513962