RIABILITATO L’USO DEL DDT

Number of View: 1378

Lunedì 18 Settembre 2006, di Luciano Vecchi

Il ddt (diclodifeniltricoloroetano), che venne bandito negli anni ’70 perchè ritenuto dannoso per la salute dell’uomo, oggi non è più pericoloso. Lo ha stabilito l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), riabilitandolo per quello per cui era stato ideato, cioè uno strumento efficace soprattutto per i Paesi africani per combattere la malaria causata principalmente dalla puntura di zanzare, che ha ucciso più di 800mila persone l’anno, molte delle quali bambini in tenera età.

Il dottor Arata Kochi, responsabile del programma globale sulla malaria, ha dichiarato che se usato con moderazione e con l’ausilio di zanzariere e medicinali ad hoc il pesticida non comporta più rischi per la salute.  “Una revisione chiaramente sostenuta da prove scientifiche” ha affermato invece Anarfi Asamoa-Baah, vice direttore generale dell’Oms per l’Hiv-Aids, Tubercolosi e malaria.

Tra tutti i pesticidi approvati dall’OMS il ddt si è dimostrato il più efficace anche nell’uso in ambienti chiusi.

FONTE:http://ilprofessorechos.blogosfere.it/2006/09/riabilitato-luso-del-ddt.html