Un po’ di colore per cortesia

Number of View: 877

Scritto da Sancho Senza Panza il 20 – giugno – 2011

Così, giusto per rallegrarci lo spirito in questi tempi bui di deriva catastrofica del clima, di degrado ambientale, di congiuntura economica negativa e di tensione sociale alle stelle in tante parti del mondo.

Aggiungiamo un po’ di colore alle nostre disgrazie. Ci facciamo dare una mano da Maurizio Morabito attraverso il blog di Steven Goddard.

L’argomento è sempre il livello dei mari. Man mano che la tecnologia avanza e sono disponibili dati più accurati, tipo quelli di Envisat ad esempio, pare che almeno i prezzi delle case al mare non siano destinati a scendere causa sommersione. Almeno non dal mare.

Nel grafico che segue vediamo appunto cosa è accaduto al livello dei mari negli ultimi anni. I dati Envisat, quelli più accurati e recenti, sono rappresentati dalla linea gialla.

Non state lì a farvi venire mal di testa. Nel grafico che segue la linea gialla diventa blu e, toh, il mondo non affoga più. Potere di paint shop pro.

Se proprio volete mettere mano ai numeri, si possono sempre normalizzare i dati di Envisat. Così, scopriamo che negli ultimi sette anni, non solo i mondo non è affogato (ce ne eravamo accorti), ma non ci siamo nemmeno bagnati i piedi.

Domani inizia l’estate. Spero sinceramente di non dover camminare troppo per arrivare al mare.

FONTE: http://www.climatemonitor.it/?p=18211